Logo stampa
Comune di Baricella - Home Page
 
 
 

INOLTRO TELEMATICO PRATICHE EDILIZIE: VIA DAL 1 DICEMBRE

Nell'ottica del percorso di digitalizzazione intrapreso dal Comune di Baricella, dal 01/12/2017 le pratiche edilizie (PDC, SCIA, CILA, SCEA ecc.) potranno essere presentate esclusivamente in formato digitale a mezzo PEC. Consulta la notizia integrale

Prosegue l'opera di digitalizzazione intrapresa dal Comune. Dopo numerose innovazioni (Comuni-Chiamoagende online, adesione al Servizio Whatsapp, partenza della Carta d'Identità Elettronica) ora è la volta di rendere più semplice e moderna la presentazione delle pratiche edilizie.

In attuazione dell'art. 42 del D.Lgs n. 82/2005, che prevede la dematerializzazione dei documenti delle pubbliche amministrazioni, si comunica che a far data dal 01/12/2017 tutte le pratiche di competenza dello Sportello Unico dell'Edilizia non potranno più essere presentate in forma cartacea, ma dovranno obbligatoriamente essere inoltrate in formato digitale tramite Posta Elettronica Certificata all'indirizzo comune.baricella@cert.provincia.bo.it

Si riporta di seguito un elenco indicativo e non esaustivo delle istanze che dovranno essere inoltrate in maniera digitale:

- Richiesta di Permesso di Costruire (PdC)
- Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)
- Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA)
- Segnalazione di Conformità Edilizia e Agibilità (SCEA)
- Progetto impianti
- Deposito di pratica sismica
- Richiesta di Autorizzazione Sismica
- Richiesta di Valutazione Preventiva
- Richiesta di Autorizzazione Paesaggistica (sia semplificata che ordinaria)
- Richiesta di accertamento di Compatibilità Paesaggistica
- Dichiarazione di conformità/dichiarazione di rispondenza degli impianti
- Richiesta di installazione insegne e mezzi pubblicitari
- Richiesta apertura e/o modifica Passi Carrai

Eventuali ulteriori istanze che pur non essendo indicate nel succitato elenco, prevedano la firma di un tecnico abilitato, o che siano da esso direttamente presentate (ad esempio: certificato di destinazione urbanistica, richiesta di accesso agli atti etc.) dovranno comunque essere inoltrate tramite PEC.

Per la presentazione delle istanze, qualora il richiedente non fosse in possesso di Firma Digitale e/o casella di Posta Elettronica Certificata, potrà avvalersi del tecnico incaricato o altra persona/ente di fiducia, mediante il conferimento di Procura Speciale (vedasi modulo specifico predisposto dall'Amministrazione)

Si rammenta inoltre che tutte le istanze (e relativi allegati) presentate tramite PEC devono obbligatoriamente essere prodotte in formato PDF/A (non modificabile), e sottoscritti con firma digitale.

Nella sezione Edilizia Privata, alla pagina “modulistica”, sono disponibili i moduli per la procura speciale e la dichiarazione di assolvimento imposta di bollo.

Consulta la pagina dell'Edilizia Privata per la modulistica e informazioni